Associazione Voltalacarta

Breve Descrizione dell’Associazione

Voltalacarta è un’associazione che ha per scopo l’elaborazione, la promozione e la realizzazione di progetti di solidarietà sociale.

L’associazione si occupa della promozione e diffusione della cultura nelle sue varie espressioni; dell’organizzazione di laboratori e di occasioni di aggregazione sociale; di manifestazioni che abbiano come finalità la promozione culturale e l’aggregazione sociale; della sensibilizzazione dell’opinione pubblica nei riguardi di un mondo più etico e solidale; del rispetto delle pari opportunità; della promozione dell’arte nel territorio.

Voltalacarta si occupa soprattutto di diritti umani, prevalentemente dei migranti e delle donne, in particolare della lotta alla violenza e alla disparità di genere.

Territori di intervento

Ogliastra, Sardegna

Partner eventuali

Istituti scolastici, amministrazioni pubbliche, altre associazioni

Persona di riferimento

Loredana Rosa

tel. 3276399819

Descrizione modulo di intervento
OBIETTIVI

Promozione dei temi legati alla parità, alla violenza e al linguaggio di genere, della lotta al bullismo, al sessismo e all’omofobia. Sensibilizzazione di enti pubblici e scuole relativamente all’urgenza di educare i più giovani alle pari opportunità, al rispetto dei diritti umani, contro ogni forma di discriminazione.

ATTIVITA’

Interventi di formazione e informazione nelle scuole e in assemblee pubbliche, sui temi previsti dagli Obiettivi, attraverso la proiezione della video inchiesta “Voci di un verbo plurale – Insieme si fa la differenza”, realizzata da Voltalacarta in cinque istituti superiori dell’Ogliastra. Il video, che raccoglie le opinioni di 24 studenti intervistati sui temi della violenza, parità e linguaggio di genere, offre lo spunto al dibattito e all’approfondimento delle tematiche proposte.

TARGET

Studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado

METODOLOGIE

All’interno delle scuole, in collaborazione con i docenti delle classi coinvolte, verranno proposti brani a tema che saranno letti dagli stessi studenti coinvolti, prima o dopo la proiezione della video inchiesta. Prima del video saranno somministrati al pubblico dei biglietti con domande a sorpresa sui temi affrontati dal video stesso, per stimolare un maggiore coinvolgimento, attraverso una metodologia maieutica.

STRUMENTI

Il principale strumento sarà la proiezione della video inchiesta “Voci di un verbo plurale – Insieme si fa la differenza”, attorno alla quale ruoteranno gli incontri di sensibilizzazione. Altri strumenti saranno utilizzati in maniera consona al target di utenza coinvolta: potranno pertanto essere proposti al pubblico materiali letterari, informativi e audiovisivi differenziati; potranno inoltre essere presenti agli incontri addetti ai lavori, per sviluppare specifiche tematiche (responsabili dei Centri Antiviolenza, dei CAM, operatori socioculturali ed altri esperti del settore)

Conduzione a cura di
Loredana Rosa: attualmente insegnante di Italiano per stranieri, laureata in Lettere Classiche nel 1998, specializzata in Comunicazione pubblica e politica e con numerose collaborazioni in progetti mirati all’educazione di genere, sia in Sardegna che in Italia
Francesco Manca: giornalista pubblicista del quotidiano l’Unione Sarda, attivo nell’associazionismo dal 1995, anno della sua laurea in Lingue Straniere; si è occupato di aggregazione sociale, cultura e sport.

Numero ore a modulo:

?

Numero utenti a modulo:

1 classe

Costo totale del modulo:

Euro 900

Eventuale cofinanziamento

euro 166